#Famolocorcoris: guerrilla gardening al Dipartimento di comunicazione della Sapienza

Si è svolto venerdì 29 novembre, in occasione del Global Day for Climate Action, il guerrilla gardening organizzato presso il Dipartimento di comunicazione e ricerca sociale (Coris) da Ilaria Ballerini, Francesca Catino, Lavinia Cianchi, Claudia Leonardi e Camilla Navarrini, cinque studentesse del CdL magistrale in Media, comunicazione digitale e giornalismo dell’Università La Sapienza.

Nato nell’ambito del corso di “Transmedia studies” tenuto dalla professoressa Silvia Leonzi, l’evento #Famolocorcoris ha lanciato a tutti una sfida, quella di “sporcarsi le mani” per restituire agli ambienti universitari la propria dignità, invitando studenti, e non solo, ad interessarsi maggiormente ad un luogo frequentato quotidianamente, ma spesso trascurato.

Nonostante la pioggia intermittente e il notevole impegno richiesto, circa venti persone tra studenti, professori e personale ATA sono state coinvolte nell’iniziativa per ben tre ore, armate di palette, rastrelli e guanti biodegradabili. Nello specifico, due sono state le attività svolte dai partecipanti: il primo step ha previsto la rimozione di sporcizia, mozziconi di sigaretta e coriandoli dai due cortili della struttura, mentre la seconda fase è stata dedicata alla sistemazione nelle aiuole di una dozzina di ciclamini, scelti su consiglio del WWF perché resistenti al freddo e bisognosi di scarsa manutenzione.

#Famolocorcoris, che fa parte del progetto transmediale “PlastikØ” e che riguarda, in generale, il consumo consapevole della plastica, è stato firmato da Ecommunity, una rete di relazioni e di scambio sui temi dell’ecologia fondata dalle cinque studentesse e presente su Facebook come gruppo a cui è possibile iscriversi.

Proprio per la sua natura relazionale, il progetto nasce con lo scopo di promuovere la collaborazione tra studenti invitandoli a mantenere il Coris pulito con piccole, ma importanti, azioni: festeggiare le lauree senza coriandoli in plastica, rispettare la raccolta differenziata, non gettare rifiuti e sigarette per terra. Tutto questo, per imparare a prendersi cura dell’ambiente che ci circonda, a partire dagli spazi che frequentiamo ogni giorno.

Facebook: PlastikØ By Ecommunity
Gruppo Facebook: Ecommunity
Instagram: plastiko.ecommunity
Twitter: PLASTIKØ by ECOmmunity

Contatti:
plastiko.ecommunity@gmail.com

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION